Ipospadia primaria: ipospadia lieve (distale), media e prossimale

IPOSPADIA PRIMARIA

Nel Centro di Chirurgia Uretrale-Genitale dove opera la Dr.ssa Elisa Berdondini vengono eseguiti interventi di correzione dell'ipospadia primaria.

Di cosa si tratta

L'ipospadia primaria è un'anomalia congenita del pene dovuta ad un insufficiente sviluppo dell’uretra, il cui sbocco (meato uretrale) non è localizzato all’apice del glande, ma si trova sulla faccia ventrale del pene oppure, nei casi più gravi, nello scroto o nel perineo [Fig. 1].


meato uretrale ipospadia primaria

Fig. 1

Tipi di ipospadia

Esistono 3 differenti gradi di ipospadia (Distale, Media, Prossimale) in relazione alla distanza dello sbocco uretrale dall’apice del pene [Fig. 2] :

Grado 1 - IPOSPADIA DISTALE (70% dei casi): il meato si trova verso la punta del pene [Fig. 3].

Grado 2 - IPOSPADIA MEDIA (10% dei casi): il meato si trova nella parte media del pene che spesso presenta un certo grado di curvatura ventrale [Fig 1].

Grado 3 - IPOSPADIA PROSSIMALE (20% dei casi): sono le forme più gravi; il meato si trova alla base del pene o nello scroto o in sede perineale. Il pene è notevolmente curvo [Fig. 4].

Tipi di ipospadia: distale, media e prossimale

Fig. 2

Ipospadia distale

Fig. 3

ipospadia prossimale

Fig. 4

curvatura ventrale del pene (pene curvo congenito)

Fig. 5

L'Ipospadia si associa spesso a curvatura ventrale del pene (pene curvo congenito) dovuta ad un insufficiente sviluppo della faccia ventrale del pene. Il meato uretrale può essere ristretto, creando un ostacolo alla fuoriuscita dell’urina. La pelle del pene (prepuzio) che normalmente ricopre il glande, è assente nella parte ventrale del pene ed esuberante nella parte dorsale: cosiddetto "prepuzio a cappuccio di frate” [Fig. 5].

E’ spesso un’anomalia isolata ma, a volte (10 % dei casi), soprattutto nelle forme più gravi (ipospadia scrotale) può essere associata ad altre malformazioni quali testicolo ritenuto, idrocele, ernia inguinale, malformazioni renali, ecc. Le forme gravi di ipospadia scrotale o perineale possono mascherare una condizione di ambiguità sessuale: in questi casi è opportuno eseguire una mappa cromosomica con determinazione del sesso reale prima di effettuare l’eventuale riparazione dell’ipospadia.

Incidenza

È rara (8 maschi su 1000). Esiste una familiarità che è stimata nel 20% di possibilità di ritrovare la stessa patologia in un altro membro della famiglia (padre, fratello, figlio, ecc.).

Dott.ssa Elisa Berdondini - specialista urologia - patologie dell'uretra - Torino P.iva 02099720399

Cookies Policy | Privacy Policy